Come stabilire il giusto rapporto tra arieti e pecore nel gregge

Soluzione dalla Romania

 

Latte e/o carne: latte e carne

Fonti informazione: Industria e ricerca

Livello soluzione: Pratica

Scopo: Migliorare la fertilità del gregge e utilizzare efficacemente i maschi alla monta

Descrizione:

Una volta tenuto conto di queste differenze nel decidere il rapporto tra maschi e femmine, l’allevatore dovrebbe calcolare il numero di arieti necessari ed eventualmente procurarli prima della stagione di monta.

 

Benefici attesi: Aumento della fertilità del gregge e migliore utilizzo degli arieti.

Prerequisiti e/o limiti:

  • disponibilità di strutture, quali paddock per la riproduzione in caso di monta controllata per l’attribuzione della parentela;
  • potrebbero esserci problemi quando si utilizza un gruppo numeroso di arieti per la tendenza di alcuni di loro ad essere dominanti e a servire un maggior numero di pecore, cosa che porta alo sfinimento dell’ariete e alla riduzione della quantità e qualità del seme;
  • arieti sterili o subfertili possono portare ad un inferiore tasso di fertilità nel gregge. Per questo motivo sarebbe opportuno verificare l’attività di monta degli arieti alla fine della stagione di riproduzione e eliminare quelli meno efficienti.

Riferimenti bibliografici:

Rosa, H. J. D., Silva, C. C., & Bryant, M. J. (2006). The effect of ram replacement and sex ratio on the sexual response of anoestrous ewes. Small Ruminant Research, 65(3), 223–229. https://doi.org/10.1016/j.smallrumres.2005.06.018

 

Snowder, G. ., Stellflug, J. ., & Van Vleck, L. . (2004). Genetic correlation of ram sexual performance with ewe reproductive traits of four sheep breeds. Applied Animal Behaviour Science, 88(3–4), 253–261. https://doi.org/10.1016/j.applanim.2004.04.004

 

Knights, M., Redhead, A., D’Souza, K., & Baptiste, Q. (2015). Effect of stimulation with a gonadotropin mixture on reproductive outcome in nulliparous ewes bred during seasonal anestrus and early breeding season. Animal Reproduction Science, 159, 198–204. https://doi.org/10.1016/j.anireprosci.2015.06.020

 

Palacín, I., Yániz, J. L., Fantova, E., Blasco, M. E., Quintín-Casorrán, F. J., Sevilla-Mur, E., & Santolaria, P. (2012). Factors affecting fertility after cervical insemination with cooled semen in meat sheep. Animal Reproduction Science, 132(3–4), 139–144. https://doi.org/10.1016/j.anireprosci.2012.05.005

 

Suggerimenti pratici:

Effetto maschio

 

Impatto atteso

Benefici

Benefici attesi

Incremento della produttività, aumento fertilità

Sistema

La soluzione è adatta per vari sistemi di produzione

Si

 

Costi

Quali sono i costi del materiale

Costo per l’ariete

Quali sono i costi di mantenimento

Costo per il mantenimento dell’ariete

Qualche limite per la sua applicabilità?

No

Carico di lavoro

 

Allevatori

Fornitore di servizi/tecnico/veterinario/altro

Quanto tempo è necessario per preparare e applicare la soluzione?

1 giorno - 1 settimana

 

Quante persone sono necessarie per applicare la soluzione?

1 persona

 

Tempo

Quanto tempo ci vuole per ottenere risultati?

>=1 settimana

Quanto tempo ci vuole per vedere un effetto sulla produttività degli ovini?

Periodo di produzione corrente

Attrezzature / Strutture

 

Allevatori

Fornitore di servizi/tecnico/veterinario

Che tipo di attrezzature/strumenti sono necessari?

Attrezzatura per gli arieti e la riproduzione (es. imbrago per ariete)

 

Abilità / Formazione (agricoltore)

La soluzione richiede competenze / conoscenze specifiche o formazione?

No

Quanto tempo è necessario per la formazione

Non stimabile

Contesto

C'è qualche particolare collegamento normativo alla soluzione?

No

La soluzione ha bisogno di una particolare struttura o organizzazione?

No

Altri commenti

 

               

 

 

Valutazione dell’utilizzatore:

Nazione

Turchia, Romania

Numero e Nome della soluzione

8 - Come scegliere il giusto rapporto tra maschi e femmine alla riproduzione

Allevatore/Consulente/tecnico-veterinario-altro

Soluzione sperimentata da allevatori

Perché hai sperimentato questa soluzione?

Ottimizzare l’impiego dell’ariete

Evitare il sovra impiego dell’ariete

Migliorare la fertilità del gregge

E’ stato semplice adottarla?

Si

Se no, spiega quali sono stati i principali problemi?

Alcuni allevatori non hanno un numero sufficiente di arieti per la riproduzione per avere il giusto rapporto

Hai avuto necessità di adattarla?

No

Se si, come?

 

Sei soddisfatto dei risultati della soluzione?

Si

Quali sono stati i risultati?

85-90% di tasso di concepimento

Valuta la soluzione

Interessante e facile da applicare

Continuerai ad applicarla?

Si

Se no, per quale ragione?

 

Commenti/Aggiunte

La fertilità del gregge è salita oltre l’85%

Publish Date
Paese d'origine